mercoledì 23 aprile 2014

diventare vegana

L'alimentazione e la salute.

Siamo quello che mangiamo, c'è poco da fare e dovremmo prestare più attenzione a cosa introduciamo nel nostro corpo.
Sto valutando da non poco tempo di rinunciare ai "piaceri della carne" e ai cereali raffinati.
Sto cercando di preferire prodotti a KM0 e da agricolture BIO.
Ma non è facile cambiare.
Soprattutto quando devi pensare a tutta la famiglia.
 
Una delle donne più eccezionali della storia la pensava così:

Margherita Hack :

"A quei medici che dicono che un bambino non può crescere senza carne, dico che io non ho MAI mangiato carne, perché quando sono nata i miei genitori erano già vegetariani. Eppure sono stata campione di salto in alto e lungo, e ora a 79 anni faccio 100 km in bicicletta, gioco a pallavolo e non ho mai avuto malattie serie".
 
Questa frase mi ritorna a periodi nella mente. Se c'è una donna che ho sempre ammirato è lei (e la Montalcini ovviamente!), ma in questi giorni mi torna in mente soprattutto per questa affermazione.
 
Mi manca il coraggio.
 
IL coraggio di cominciare una strada nuova di cui non so nulla o comunque troppo poco.
 
Potrei citare 1000 motivi etici, ma non voglio fare la morale a nessuno, tanto meno a me stessa.
 
Il motivo più importante è LA SALUTE.
Le malattie cardiovascolari, alcuni tipi di tumore sono fortemente correlati all'utilizzo di proteine animali nella dieta.

Seguo già da un po' l'iniziativa "lunedì senza carne" e lo faccio senza sentire alcun peso.

 
Passare drasticamente da un'alimentazione onnivora a una vegetariana potrebbe essere dura, ma potrei procedere a piccoli passi.
 
Il miei primi piccoli passi saranno:
- eliminare la carne 2 giorni a settimana Lunedì e Venerdì;
- cercare un'alternativa al latte (questa sarà dura!)
- mangiare più verdure
- introdurre più frutta secca nella mia dieta (mandorle, pinoli e nocciole).
 
Vorrei rispettare questi punti al di là dell'obiettivo finale.
 
Anche perché non so ancora appunto se questo è il mio obiettivo.
Intanto leggo VegPyramid, che da tante informazioni utilissime sulla piramide alimentare vegana.

Vorrei leggere un po' di libri e appena possibile compro qualcosa sul KindleStore.
 
Voi che ne pensate??
Vale la pena rinunciare alla fiorentina per la salute?
è giusto tener conto della crudentà con cui vengono trattati gli animali?
 
Continuo a pensare e aspetto le vostre considerazioni.
 
 
Pin It

28 commenti:

Carissima Sara, non sei sola in quella che io chiamo "lotta alla sopravvivenza", ci sto provando anch'io e concordo su tutto con te: non è facile ma è possibile. Iniziare a ridurre le quantità di carne a settimana è il primo passo, brava! Per il latte, puoi contare sul mio aiuto, se ti va. Per me la cosa più difficile da eliminare è la carne ma soprattutto le uova .. Un abbraccio, Serena

@Serena= grazie!! Accetto molto volentieri i tuoi consigli!!!

ciao Sara!!
anche io è da tempo che ci penso e da settembre ho diminuito drasticamente il consumo di carne (me la pappo 2/3 pasti nell'arco della settimana ...divisa tra pollo principalmente e più raramente manzo e ancor più raramente salumi tipo speck e cotto e formaggi!)!
anche io principalmente per i motivi che hai citato sopra tu! però fare il passo definitivo è dura...e non so se riuscirò mai effettivamente a diventare vegana...oltre a carne anche formaggi, latte, una bella pizza margherita! io amo le verdure ma amo anche tutto il resto e penso (o forse ho solo piacere ad illudermi) che una vota ognitanto questi cibi non possono fare male... ovvio magari arriverò a mangiare un prodotto di origine animale una volta a settimana...ma eliminarli del tutto è tr dura!!
tienimi aggiornata!=)
anche io non ne so molto e vorrei saperne di più!=)
a presto buona serata baci vale

cavoli io non so se riuscirei. più per gli animali sarei più preoccupato per quello che ci danno da mangiare spacciandola carne...

Personalmente non amo molto la carne quindi in ogni caso ne mangio davvero poco.
Se fosse per me eliminerei anche quel poco lì, preferendo al suo posto i legumi, ma la famiglia (in particolare il marito) non è d'accordo. Io non ho tempo nspettacoloé voglia di cucinare doppio menù e quindi per ora ho abbandonato il mio progetto.
Non credo però che riuscirei a divenare vegana: per me i latticini sono irrinunciabili!!

Allora..... Io amo la carne da sempre e farei davvero tanta fatica a non mangiarla, però secondo me togliere del tutto uno o più alimenti ha qualcosa di controverso. Tolgo le uova (il latte, ecc...) perché fanno davvero male oppure perché ormai sono vegana e vado contro il principio di esserlo anche se mi vanno da matti???? C'e' sempre una via di mezzo secondo me ma un pochino di tutto fa bene.... Come sempre sono le esagerazioni che fanno male qualunque esse siano!!
Se penso a tutti i formaggi, quindi torte salate, fonduta, con marmellate e miele, i salumi quindi panini farciti, pan briosch, bignè salati, ecc, ecc... No!! IO non ci riuscirei!!!!
Non so se questa mia testimonianza ti sia d'aiuto, non vorrei però che ti creasse problemi di alcun genere!! Se così e' stato ti chiedo scusa!!
Aspetto di leggere l'evolversi di questa importante decisione!!
Kissssssssss

Sai che ci penso anch'io? In realtà mi impressionano molto il modo in cui vengono sfruttati gli animali negli allevamenti e l'impatto degli allevamenti sull'ambiente. Insomma per me sarebbe per cominciare un problema etico. Mi piace il tuo approccio, proverò a seguirlo anch'io! Vanessa

Sinceramente non uso mangiare tanta carne, preferisco di gran lunga pesce e verdure però non credo proprio che riuscirei a diventare vegana!!
In bocca al lupo per questa nuova avventura!!
Un mega bacio e buona serata
Carmen

Io... uguale uguale a Koko lassopra: non amo molto la carne, ma in particolare modo il marito sarebbe contrario... e uguale anche per il mio amore per i latticini... soprattutto i formaggi freschi, non tanto gli stagionati... mi vengono le crisi di astinenza >.< !!!
In passato ho vissuto lunghi anni da vegetariana, ma poi, durante le gravidanze ho riconsiderato la carne... vegan è un po' troppo per me, almeno per ora...

Sfondi una porta aperta! Noi da due anni siamo vegetariani. Io confesso di aver sgarrato rarissimamente. La salute è un ottimo motivo, ma l'etica è ancora più forte. Vengono uccosi in modo atroce e il maiale, per esempio, è stato dimostrato cche soffre ome essere umano. Ha le stesse percezioni emotive. E quando li mangi, mangi la loro sofferenza, non in senso metaforico. La paura che provano fa aumentare l'adrenalina che resta nel loro cadavere. Sì, mangiamo cadaveri. Questo pensiero brutale mi ha aiutato molto. I miei bambini sono vegetariani e crescono che sono una meraviglia! Non ti mancherà la carne. Quando ero incinta non ho mangiato salumi per 9 mesi per via della toxoplasmosi, non avrei mai creduto di farcela, eppure con una nuona motivazione si può. Non sono vegana perchè non mangio legumo e se potessi eviterei anche le verdude...vado mto di soia.mi sono abituata e mi piace moltissimo. Da carnivora a vegana è dura. Inizia con il vegetarianesimo. Vedrai che ne trarrai beneficio. Scusa se mi sono dilungata. Un bacio. (non ho riletto gli errori, pardon)

Sara, io non so aiutarti. Leggo informazioni scientifiche discordanti per cui non sono così convinta che eliminare del tutto la carne faccia bene. Io la consumo solo 3 pasti a settimana. Di diventare vegana non ci penso proprio: eliminare totalmente uova, latte e derivati lo trovo troppo drastico

saraaaaaaaa in questi giorni sto proprio facendo le tue stesse riflessioni, sai???
e anche a me quello che spaventa più di tutto è il "salto", ossia passare di botto ad un'alimentazione fatta di sole verdure e cereali..
da qualche parte ho letto che la cosa migliore è procedere gradualmente, iniziando ad inserire alimenti vegetariani nella propria dieta a poco a poco.

un altro dubbio che mi pongo è legato alla parte calorica: togliendo la carne finirei per ripiegare più spesso su patate o cereali.. e che ne sarebbe dei miei tentativi di perdere peso?

ps hai qualche link da consigliarmi?

Io amo il tuo blog davvero, lo spulcio di continuo. Hai ragione è proprio vero siamo ciò che mangiamo! io non sono vegetariana ne vegana però posso dirti che non mangio carne o meglio (mangio pochissimissima carne solo una volta tanto un pò di prosciutto)ma non riesco più a mangiare carne neanche bianca. Credo che intraprendere strade del genere non sia facile hai ragione io stessa ancora riesco del tutto ad intraprenderla, so però che ci sono validissime alternative su come introdurre il ferro non solo prendendolo dalla carne. Vegana no devo essere sincera non ci ho mai pensato e non credo di diventarci. (Madò che commento senza senso pardon ) bravissima comunque ed in bocca al lupo per qualunque strada sceglierai

@Vale= effettivamente rinunciare anche ai latticini la vedo difficilissima. intanto cerco di ridurre al minimo la carne, poi magari penso al resto!
@Andrea= anche la tua preoccupazione è valida...ma anche comprando verdure non è che siamo proprio certi che siano buone purtroppo!
@Koko= mio marito per fortuna mi segue in tutto quello che propongo!

Beh, bel dilemma! Sono d'accordo con quello che dici, ma non sono molto per le cose drastiche, almeno per quanto riguarda l'alimentazione. Sono dell'idea che, se non si eccede e se si fa sport, niente (a meno che non faccia realmente male) possa fare male. Io ho sempre mangiato poca carne, ma ogni tanto, quando ne ho voglia, non me la faccio mancare.
Considera anche che noi donne abbiamo bisogno di un buon apporto di ferro che, sì va bene, lo puoi prendere anche in altri modi, però bisogna comunque tenerne conto.

@Betta= cara Betta ognuno può esprimere il proprio parere. come ho scritto anch'io non sono certa di farce, ma almeno ridurre al minimo la carne.
@SugarNess= potremmo fare dei piccoli passi insieme!
@Carmen= grazie:-)

@Carla= raccontami raccontami di questi anni da vegetariana!!!
@Ale= grazie per la tua testimonianza, mi sa che infatti diventare vegana è un passaggio successivo. ora cominciamo ad integrare verdure e più cereali!
@Cristina= anch'io comincerò solo diminuendo la quantità di carne!

@Iole= dovremmo pensarci tutti!!! possiamo muovere insieme i primi passi!!!! se vedi nel post ho linkato Veganlife, da li poi a catena troverai tante cose da leggere!!! magari poi ci confrontiamo!
@Mile= grazie per i complimenti e per le tue visite! anch'io già non mangio molta carne...ma vorrei eliminarla del tutto, comincio dalla rossa!!! dovrò farci molta attenzione perché già sono anemica di mio!
@Clara= anch'io sono una moderata per natura, ma il problema nasce proprio dal fatto che dentro di me si sta facendo spazio l'idea che la carne ci fa male. Quando la mangio (poco!) mi sento in un modo che non mi piace. Ma decidere di eliminarla del tutto...è dura, per questo ci sto riflettendo moltissimo!

Grazie a tutte per le vostre considerazioni mi stanno molto aiutando!

parto da veganlife anche io :)
e appena ho un attimo posto le mie considerazioni con più agio sul blog..

intanto, se può interessarti, due libri che mi hanno molto fatto riflettere su questi argomenti sono
- se niente importa (J. S. Foer, se vuoi dettagli.. mandami una mail ;) )
- easyweigh (del tizio che ha scritto quel libro sullo smettere di fumare.. accidenti, non mi ricordo il nome.. posso controllare poi!)

Io credo che gli estremismi di qualsiasi natura siano eccessivi, pensa a quelli che invece sostengono che la carne fa benissimo ed utilizzano la dieta Paleo.
Io appunto sono per la via di mezzo e la carne senza eccedere mi piace ( e prediligo la rossa anche se ben cotta) non bevo latte e non amo le uova ma i formaggi e il prosciutto sono la mia passione, così come le verdure ed i legumi il pesce e credo che rimarrò ferma nelle mie posizioni la dieta onnivora è la migliore!!!
Elena

Da alcune settimane ho eliminato completamente le carni rosse, il pollame e i salumi e sono intenzionata a continuare. E' un bisogno che sentivo da anni per motivi etici e salutistici e che finalmente sono riuscita a mettere in atto. Ti dirò che, nonostante siano passate poche settimane, ora il solo pensiero di mangiare carni bovine quasi mi disgusta. Per ora mantengo pesce, latticini e uova perchè ho qualche difficoltà nel trovare un equilibrio nella dieta, devo abituarmi e voglio procedere gradualmente. Non credo però che riuscirei ad adottare una dieta vegana.

forse la mail è andata persa.. vedo di recuperare io il tuo indirizzo :)

ps fai un salto sul mio blog? sei stata ufficialmente sfidata..

ciao cara, io ho tolto la carne dalla dieta per 3 giorni a settimana, e intendo anche prosciutti, insaccati, qualunque tipo, sto meglio e punto a migliorare :-D

@Elena= condivido che gli estremismi hanno sempre qualcosa di "sbagliato"...ma c'è qualcosa dentro di me che sta cambiando.
@Iole= sfida accettata, ma come puoi vedere non rispondevo ai commenti dal 24 aprile! per me il tempo partiva ora che ho letto il tuo post ;-)
@Marina= anch'io comincio a pensare che Vegana forse per me è un po' troppo.
@Carmen= anch'io già l'ho eliminata 3 giorni a settimana.. :-)

Ciao Sara, ti ammiro tantissimo per questa scelta!
E condivido ciò che hai scritto...
Da quando sono in dolce attesa ho dato una bella sistemata alla mia alimentazione e, tra le altre cose, ho limitato molto il consumo di carne rossa...ma pensare di rinunciare del tutto alle proteine animali è, per il momento, molto molto difficile!!!
Tienici aggiornate! a presto
Marica

@Marica= grazie per il tuo appoggio. e 1000 auguri per l'attesa più preziosa del mondo

ciao Sara, sono d'accordo nel dire siamo quello che mangiamo. vorrei invitarti al mio 1° contest baci

Posta un commento

Grazie per essere passata dal mio blog
I vostri commenti, saluti e suggerimenti sono preziosissimi :-)

Ultimi Post con Miniature